Kaleidoscopio è un'impresa sociale che può definirsi atipica, in quanto non è specializzata in un'unica tipologia di utenza.

Opera per perseguire l'interesse generale della comunità alla promozione umana ed alla integrazione dei cittadini, attenendosi ai principi di partecipazione, democraticità, responsabilità e proprietà diffusa (rif. L. 381/91), con l’obiettivo di progettare e realizzare servizi alle persone ed alle comunità, avvalendosi della forma giuridica di cooperativa sociale di tipo A.

Progetta ed eroga servizi per minori, giovani, adulti, anziani, anche appartenenti ad altre culture, sia in condizioni di svantaggio o ridotta autonomia che non, in diversi territori della Provincia di Trento.

La molteplicità di utenti e la diversificazione dei servizi sono dunque caratteristiche proprie di Kaleidoscopio fin dalla sua costituzione (avvenuta alla fine del 1996 da una scissione societaria).

Attraverso questa particolarità ha la possibilità di osservare, promuovere, prevenire, sensibilizzare, coinvolgere ed includere molti soggetti, ponendosi come risorsa e strumento delle comunità per attivare processi di emancipazione sociale.